Piano Famiglia- sospensione delle rate del mutuo

ACCORDO ABI/CONSUMATORI

Anche la BCC di San Giovanni Rotondo  ha aderito all’accordo tra l’Associazione Bancaria Italiana e le associazioni dei consumatori per la sospensione delle rate del mutuo, nell’ambito del più ampio programma di intervento a sostegno del credito retail denominato “Piano Famiglia”.

Possono beneficiare delle misure previste dall’Accordo i mutui che abbiano tutti i seguenti requisiti:

  • siano garantiti da ipoteca su immobile residenziale;
  • Siano destinati all’acquisto, costruzione o ristrutturazione di abitazione principale.
  • Siano stati erogati a persone fisiche, con un reddito imponibile non superiore ai 40 mila euro annui per ciascun mutuatario.
  • Siano stati erogati per un importo non superiore a 150 mila euro.
  • Cessazione del rapporto di lavoro subordinato di almeno uno dei cointestatari del mutuo, ad eccezione delle ipotesi di:
    (i) pensionamento;
    (ii) risoluzione consensuale;
    (iii) licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo;
    (iv) dimissioni del lavoratore non per giusta causa.
  • Cessazione di rapporti di agenzia, rappresentanza commerciale e altri rapporti di collaborazione che si concretino in una prestazione d’opera continuativa e coordinata, prevalentemente personale, anche se non a carattere subordinato, ad eccezione delle ipotesi di (i) risoluzione consensuale;                                                                                                                    (ii) recesso datoriale per giusta causa.                                                                  (iii) recesso del lavoratore non per giusta causa.
  • Morte o insorgenza di condizioni di non autosufficienza.
  • Sospensione del lavoro o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni, anche in attesa dell’emanazione dei provvedimenti di autorizzazione dei trattamenti di sostegno del reddito.

Il mutuatario che possiede i requisiti sopra elencati può richiedere l’avvio della sospensione, compilando l’apposito modulo disponibile presso ogni filiale e scaricabile in allegato.

Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile rivolgersi in filiale e ritirare l’apposita informativa.

modulo richiesta sospensione rate

Scrivi un commento