La Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo sta fronteggiando l’emergenza sanitaria attraverso l’attivazione di ogni possibile presidio,  impegnandosi a rispettare le Disposizioni normative di Governo ed Enti Pubblici, i protocolli di prevenzione ed adottando tutte le misure cautelative a tutela e supporto di Cittadini, dei Collaboratori, dei  Clienti e dei Fornitori.

Tutte le iniziative intraprese  sono riportate dettagliatamente nel link  oggetto di costante aggiornamento.

Sono inoltre stati assunti tempestivamente provvedimenti significativi a sostegno finanziario delle famiglie e delle imprese (leggi qui)

Stante l’estrema criticità dello scenario attuale  è peraltro indispensabile adottare misure straordinarie e contenere al massimo l’accesso nei locali della Banca al fine di ridurre ogni possibile occasione di contagio.

Torniamo ad invitare  con fermezza i clienti  ad utilizzare i servizi internet e mobile banking, attraverso  i quali è possibile consultare tutti i dati relativi ai propri rapporti (conto corrente, carte di debito e credito, investimenti, carte prepagate, mutui, prestiti) ed effettuare tutte le operazioni bancarie a distanza. In alternativa, i clienti potranno telefonare direttamente alla propria filiale di riferimento per verificare l’effettiva necessità di recarsi in loco per le operazioni da svolgere (sia per cassa che per i servizi di consulenza) e in tal caso fissare un appuntamento.

Con decorrenza 27 marzo e fino al  rientro dell’emergenza alle filiali, che continueranno ad essere aperte solo al mattino sino alle ore 13, sarà possibile accedere esclusivamente su appuntamento (cfr. RECAPITI TELEFONICI).

Sarà  inoltre possibile effettuare operazioni bancarie, non solo di prelievo contante, presso gli ATM evoluti, presenti nelle filiali di San Giovanni Rotondo, Foggia, Manfredonia, San Severo e San Marco in Lamis e Carpino.

I  referenti diretti (Responsabili di Filiale e Gestori) sono comunque a  disposizione dei clienti e potranno essere contattati anche a distanza, a mezzo email (preferibilmente),  o via telefono sia sui numeri di Filiale che sui cellulari aziendali (cfr. NUMERI TELEFONICI).

Dalle ore 8,15 alle ore 17 è  inoltre attivo un centralino  (tel. 0882 837111) per smistare richieste  di contatti ovvero per prendere nota di  richieste di informazioni che saranno poi trasferite  agli uffici competenti che provvederanno a mettersi tempestivamente  in collegamento con i clienti.

All’indirizzo email emergenzacoronavirus@bccsangiovannirotondo.it potranno inoltre essere indirizzate tutte le richieste di chiarimenti in merito a sospensioni di rate mutuo, interventi di sostegno alla liquidità ovvero qualsiasi altra esigenza di approfondimenti legata all’attuale situazione emergenziale.

Sono stati attivati due numeri dedicati ( 342.7673243 e 345.9726002 ) per evadere prime specifiche informazioni  sulle problematiche di cui sopra e per fornire altre comunicazioni connesse all’emergenza in corso. Agli stessi numeri si potrà far riferimento per fissare appuntamenti per i servizi di cassa e di consulenza.

Per favorire l’utilizzo della moneta elettronica  (bancomat) e limitare la circolazione delle persone,  la  ns. Banca non addebiterà ai propri clienti commissioni per prelevamenti a sportelli ATM di altre banche/Uffici Postali sino a nuova comunicazione.

La banca continuerà pertanto a garantire il servizio bancario osservando le seguenti misure organizzative:

ORARI

  • le Filiali resteranno aperte  al mattino sino alle ore 13 per il Servizio di Cassa e di Consulenza per i quali è necessario prendere appuntamento con Responsabile di Filiale/ Gestore di riferimento; quanto sopra, con esclusione del servizio pagamento bollette Amgas per la Filiale di Foggia ed il servizio pagamento pensioni che sarà oggetto di apposita comunicazione.

L’ACCESSO IN FILIALE

  • sarà consentito l’accesso presso le filiali solo ai clienti muniti di mascherine protettive e guanti monouso solo su appuntamento e per le sole operazioni urgenti, improcrastinabili e  non eseguibili a distanza e presso gli sportelli automatici. La banca si riserva anche la possibilità di effettuare, tramite propri incaricati e nel rispetto della normativa della privacy, rilevazioni della temperatura corporea prima dell’accesso nelle filiali
  • sarà consentito l’ accesso ad  una persona alla volta o comunque in un numero non superiore  ai dipendenti presenti all’interno dei locali
  • gli accessi nei giorni di pagamento delle pensioni/stipendi saranno presidiati dagli addetti al Servizio di Vigilanza che gestiranno i ticket delle prenotazioni all’esterno delle filiali
  • i clienti in attesa all’interno ed all’esterno delle filiali dovranno mantenere la distanza di sicurezza prevista (di almeno un metro).

LE OPERAZIONI CONSENTITE SOLO SU APPUNTAMENTO

  • consulenza

PAGAMENTI

  • pagamenti e riscossioni relativi ad Enti di Tesoreria
  • pagamento rate prestiti/mutui non domiciliate
  • pagamento effetti con spese
  • pagamento tributi se non effettuabili tramite InBank
  • esecuzione bonifici solo se non effettuabili tramite Inbank e per i clienti sprovvisti del servizio

ASSEGNI

  • cambio assegni
  • emissione assegni circolari
  • richiesta e ritiro carnet assegni

ALTRE OPERAZIONI

  • movimentazione titoli
  • acquisto/vendita Valuta Estera
  • operazioni su libretti di deposito a risparmio
  • prelievi (solo per clienti sprovvisti di carta di debito e nelle more di attivazione del servizio)
  • versamenti (solo se per clienti sprovvisti di carta di debito e nelle more di attivazione del servizio)
  • emissione/sostituzione Carta Bancomat (con Internet Banking possono comunque essere effettuate richieste  online)

 

DAL 27 MARZO SARA’ INOLTRE ATTIVA SU OGNI FILIALE UNA POSTAZIONE DEDICATA AL RILASCIO URGENTE DI NUOVE CARTE BANCOMAT 

CONTINUEREMO AD ESSERVI VICINI  MA AIUTATECI A RISPETTARE LE DISTANZE

Lascia un commento