Festival della Cultura Creativa ABI 2018

Che capolavoro!
E’ il claim che accompagna il manifesto di lancio della V^ edizione del Festival della Cultura Creativa promosso dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) e sostenuto sul Gargano dalla Banca BCC di San Giovanni Rotondo, realtà da sempre vicina al territorio e sensibile alle tematiche di grande importanza come il patrimonio culturale inteso come radice comunitaria di memoria, identità, dialogo, coesione, creatività e futuro.

Il progetto ideato e realizzato con la regia di 3 Pro Loco del Gargano: Monte Sant’Angelo, Manfredonia e Ischitella, vede la partecipazione attiva di ben 6 istituti scolastici con l’invito agli alunni di vedere l’arte e il patrimonio culturale del nostro Paese come frutto della necessità dell’uomo di esprimere parte di sé e del mondo, attraverso la creazione di un oggetto, di un verso, di un suono, di una danza che riesca a superare i pregiudizi delle differenze.

Il festival organizzato sul territorio di Manfredonia (Liceo Artistico “A.G.Roncalli”), San Giovanni Rotondo (Istituto Magistrale Statale “M. Immacolata”), Monte Sant’Angelo (Scuola Primaria “G.Tancredi – V.Amicarelli”, Scuola secondaria di I Grado I.C.“Giovanni XXIII”, Liceo Scientifico I.I.S.S. G.T. Giordani”) e Ischitella (I.P.S.I.A. Indirizzo Moda) continua a vedere protagonisti i più giovani alunni delle scuole, attraverso la partecipazione degli stessi ai laboratori didattici, ai corsi di grafic design e comunicazione istituzionale, alle lezioni sul genio e il mistero di Shakespeare e alle visite guidate nei musei e siti archeologici della zona come per esempio la basilica di Siponto con l’opera di Tresoldi, giunta ormai alla ribalta nazionale negli ultimi tempi.

Un ruolo fondamentale lo hanno svolto le Pro Loco di Manfredonia, Monte Sant’Angelo e Ischitella che giocano un ruolo sorprendente in tal senso, capaci di ideare e realizzare un progetto innovativo ponendosi di fatto come associazioni catalizzatrici di cultura e creatività sul territorio, contribuendo ad accrescere la consapevolezza e le capacità espressive dei giovani partecipanti, nutrendo la cultura del fare in comune per il bene comune.
Il Festival della Cultura Creativa si sta affermando, in Italia, tra le manifestazioni più originali nel suo genere, come testimonia il patrocinio dell’UNESCO, del MIBACT e la media partnership della RAI.

Lascia un commento