Nuova partita IVA BCC e codice univoco per fatturazione elettronica

Gentili clienti e fornitori,

Vi informiamo che la Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo e le altre società del Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca hanno esercitato l’opzione per la costituzione del Gruppo IVA, con effetto a partire dal 1° gennaio 2019.

A seguito della costituzione del Gruppo IVA, a partire dal 1 gennaio 2019, gli aderenti perdono l’autonoma soggettività ai fini dell’imposta sul valore aggiunto ed è costituito un nuovo soggetto d’imposta dotato di un proprio numero di partita IVA.

Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo del Nord Est S.p.A. (che, a partire dal 1 gennaio 2019, verrà ri-denominata in “Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano S.p.A.”) sarà la rappresentante del Gruppo IVA Cassa Centrale Banca.

1. Avvio della fatturazione elettronica

Come noto, a partire dal prossimo 1° gennaio 2019, la legge n. 205 del 27 dicembre 2017 (c.d. “legge di bilancio 2018”) ha introdotto l’obbligo della fatturazione elettronica per la cessione di beni e prestazioni di servizi effettuati tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato Italiano.

Le fatture elettroniche dovranno essere emesse esclusivamente, per via telematica, attraverso il Sistema di interscambio (SDI) secondo il formato previsto dall’Agenzia delle Entrate.

Le fatture inviate con modalità diverse si intendono non emesse con le eventuali conseguenti responsabilità a carico del fornitore e del cliente.

Siamo, pertanto, a comunicarVi che il nostro codice destinatario è: ZS100U1.

2. Costituzione del Gruppo IVA Cassa Centrale Banca

Come sopra anticipato, Vi comunichiamo che le società elencate nell’Allegato n. 1 parteciperanno al Gruppo IVA Cassa Centrale Banca con effetto a partire dal 1° gennaio 2019.

Pertanto, a partire dal 1° gennaio 2019, le fatture che emetterete nei confronti delle società aderenti al Gruppo IVA Cassa Centrale Banca dovranno riportare, inter alia, oltre alla ragione sociale e al codice fiscale della società a cui è stato prestato il servizio/ceduto il bene, anche l’indicazione della partita IVA attribuita al Gruppo IVA Cassa Centrale Banca (i.e. 02529020220). In particolare:

● ragione sociale della Società: Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo;
● partita Iva del Gruppo IVA Cassa Centrale Banca in luogo della partita Iva della singola società: 02529020220;
● codice fiscale della società: 00149260713

La presenza di tutti i dati sopra elencati è necessaria, altresì, per consentire la corretta e tempestiva liquidazione delle fatture da Voi emesse.

3. Conferma di appartenenza ad un Gruppo IVA

Al fine di facilitare la gestione delle fatture che le società appartenenti al Gruppo IVA Cassa Centrale Banca emetteranno nei Vostri confronti e il corretto censimento delle anagrafiche, Vi chiediamo, gentilmente, di comunicarci se, a partire dal 1 gennaio 2019, sarete partecipanti ad un Gruppo IVA. In caso di conferma, Vi chiediamo, gentilmente, di indicarci la denominazione del Gruppo IVA e la relativa partita IVA.

Vi ringraziamo per la collaborazione.

Lascia un commento