Tag: banca d’italia

18
Lug

Tassi Usura

Dal 14 maggio 2011 il limite oltre il quale gli interessi sono ritenuti usurari è calcolato aumentando il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) di un quarto, cui si aggiunge un margine di ulteriori quattro punti percentuali. La differenza tra il limite e il tasso medio non può essere superiore a otto punti percentuali (vedi Comunicato del Dipartimento del Tesoro del

Leggi tutto

18
Lug

Calcolo TAEG affidamenti

Le nuove Disposizioni di Vigilanza emanate da Banca d’Italia in materia di trasparenza bancaria prevedono la classificazione della clientela in tre differenti categorie; a)consumatori; b) clientela al dettaglio; c) altri. La categoria “clientela al dettaglio” ricomprende: i consumatori, le persone fisiche che svolgono attività professionale o artigianale, gli enti senza finalità di lucro, le imprese che occupano meno di 10

Leggi tutto

1
Feb

Bcc Credito Cooperativo: bene le parole del ministro Padoan e del Governatore Visco al Forex su riforma BCC

Federcasse, l’associazione nazionale delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, sottolinea con favore il passaggio che il Governatore della Banca d’Italia. Ignazio Visco ha voluto dedicare nell’ambito del suo intervento – oggi a Torino in occasione del XXII Congresso Assiom Forex – alla nuovamente sollecitata riforma del Credito Cooperativo italiano che – per il Governatore, si è fatta “pressante”

Leggi tutto

1
Gen

Le nuove regole europee sulla gestione delle crisi bancarie

Gentile Socio, gentile Cliente, a partire dal 1° gennaio 2016 sarà pienamente applicabile la Direttiva BRRD (Bank Recovery and Resolution Directive), recepita in Italia dai Decreti Legislativi n. 180 e 181 del 16 novembre 2015. Questa direttiva introduce in tutti i Paesi europei regole armonizzate per prevenire e gestire le crisi di banche e imprese di investimento, limitando la possibilità di

Leggi tutto

31
Dic

Conflitto di interessi

La BCC di San Giovanni Rotondo  ha adottato delle procedure trasparenti di controllo sul conflitto di interessi dei propri esponenti,  allo scopo di evitare che la vicinanza di alcuni soggetti ai centri decisionali di una banca possa compromettere l’imparzialità e l’oggettività delle decisioni relative alla concessione di finanziamenti e ad altre transazioni nei loro confronti. Rendiamo disponibili integralmente  tali procedure

Leggi tutto